La favola a lieto fine di Claudia Ciccotti, da sempre una delle bandiere dell’AS Roma

Credit Photo: Il Romanista

Il calcio femminile ci ha regalato pagine belle, fatte di passione, dedizione e sentimento.

Qui, a differenza del settore maschile, resistono ancora le bandiere, giocatrici che con resilienza giocano anche oltre un decennio nella squadra della propria città, partendo dal basso fino ad arrivare alla serie A, è il caso della romanista Claudia Ciccotti.

Claudia è un esempio di attaccamento ai colori giallorossi, se si esclude una stagione passata a giocare alla Lazio, dal 2012 al 2018 indossa la maglia della Res Roma, che poi nel 2018 sarà acquisita dall’attuale AS Roma, dove Claudia è sempre stata una componente aggregante, una ragazza che non si è mai risparmiata per la maglia, e che l’ha sempre difesa a centrocampo o in difesa in caso di bisogno, con tanto ardore che contraddistingue in particolare chi è nato e cresciuto all’ombra del Colosseo.

Purtroppo, la scorsa stagione per Claudia Ciccotti non è stata positiva, tanti infortuni ne hanno condizionato pesantemente il percorso, per poi arrivare a quel brutto primo di Marzo, dove l’ennesimo infortunio le è costato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, con conseguente intervento chirurgico e successivo inizio della riabilitazione, ma ovviamente purtroppo la stagione è stata totalmente compromessa.

La notizia turba non poco l’ambiente delle Lupe che, ogni volta che possono, la salutano dal campo nelle loro forme di esultanza, mostrando la maglietta con il suo cognome, come a simboleggiare che lei è sempre con loro.

Claudia, ovviamente, passa un periodo infernale, dove però non molla mai e la voglia di tornare a giocare nella “sua” AS Roma è il traino di tantissimi sacrifici passati fra riabilitazione prima, differenziato poi, per tornare a riaggregassi con il gruppo, ma finalmente arriva anche il tempo di sorridere di nuovo. In questa stagione 2022-2023, a 8 mesi dall’infortunio, c’è il ritorno in campo nella partita casalinga contro il Como.

Ma la gioia e la giostra delle emozioni non sono finite, anzi il meglio deve ancora arrivare, prima con il suo esordio nella Uefa Women’s Champios League, dove entra in campo nella 2ᵃ partita di andata vs St. Pölten, fino al 29 Novembre, quando in Coppa Italia in trasferta sul campo dell’Arezzo, segna su rigore dopo che le toscane atterrano Glionna in area.

Una grande gioia per lei e per tutti i tifosi delle Lupe, un ritorno tanto atteso e gradito da: compagne, staff e tifosi, proprio nella stagione in cui la sua AS Roma è impegnata su tre fronti, e ha bisogno di tutto l’apporto possibile da parte delle atlete a disposizione della rosa.

E il goal di ieri è la giusta ricompensa per una ragazza che non ha mai mollato e ha sudato per riprendersi il campo ed essere parte di questo gruppo fantastico.

Ora lo possiamo dire a voce alta: Bentornata Claudia!

Danilo Billi

Donazione una tantum

Scegli un importo

$0.50
$1.00
$1.50

O inserisci un importo personalizzato

$

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...