Bologna Femminile, Triestina battuta in trasferta per 5-2 e anno chiuso in testa. Le parole di mister Simone Bragantini a fine gara

Lo spogliatoio del Bologna FC in festa dopo la vittoria

Il Bologna femminile termina il 2022 al primo posto, con dodici vittorie consecutive arrivate dopo il pareggio alla prima giornata di campionato. Un cammino perfetto per la squadra allenata da Simone Bragantini, che a due giornate dalla fine del girone d’andata si trova in testa a più tre sulla prima inseguitrice Meran Women e a più sei sul Lumezzane, la terza della graduatoria.

Ieri sul campo della Triestina le rossoblù si sono confermate implacabili e grazie ai gol di Antolini e Gelmetti sono andate subito sul doppio vantaggio dopo appena 26 minuti di gioco. A cinque minuti dall’intervallo le padroni di casa hanno provato a riaprire la gara, ma Bonacini ha subito rimesso a distanza una Triestina comunque mai doma, a segno anche ad inizio ripresa. Ancora Gelmetti al 61’ e Arcamone al 79’, però, hanno definitivamente chiuso la partita sul 5-2, regalandosi una pausa più che serena. Nel mirino ora c’è il ritorno di Coppa Italia contro il Riccione dell’8 gennaio, e poi si penserà allo scontro diretto al vertice contro il Merano, fissato per il 15.

Di seguito tutta la soddisfazione di mister Bragantini:

«È stata una bella gara combattuta sino alla fine: su un campo pesante si è cercato comunque di giocare, alternando fraseggi corti a un attacco veloce della profondità per esaltare le nostre caratteristiche. Abbiamo giocato contro un avversario che è stato capace di accorciare per due volte il risultato, e poi siamo state molto brave nella ripresa, nel momento chiave, a prendere in mano la partita e a realizzare le due reti che ci hanno garantito il risultato finale. Faccio i complimenti alle ragazze perché hanno giocato da squadra con la S maiuscola, e queste sono partite che si vincono con il carattere, con la determinazione e con la caparbietà di chi vuole arrivare al risultato. La Triestina a differenza di quello che si può pensare dalla classifica sa stare bene in campo e dispone anche di individualità importanti. La stagione fin qui è stata soddisfacente e dobbiamo essere contenti, ci siamo regalati un Natale in testa alla classifica e ci deve dare quella voglia in più di migliorare insieme. Tutte le componenti della società – dirigenza, staff e ragazze – stanno lavorando bene, con l’umiltà giusta, e adesso abbiamo un mese per ricaricare le energie e lavorare per fare altri mesi importanti per toglierci delle soddisfazioni».

TRESTINA-BOLOGNA 2-5

TRIESTINA: Malarda, Peressotti, Virgili, Paoletti, Zanetti, Tortolo, Nemaz (63’ Blarzino), Gallo, Tikic (51’ Alberti), Desinano, Sandrin.
A disposizione: Storchi, Olivo, Zuliani, Blasutto.
Allenatore: Melissano

BOLOGNA: Sassi, Alfieri, Sciarrone, Asamoah (72’ Giuliani), Sassi S., Antolini (58’ Colombo), Gelmetti (87’ Filippini), De Biase (83’ Da Rin), Bonacini, Arcamone, Spallanzani (58’ Benozzo).
A disposizione: Bolognini, Rambaldi, Zanetti, Simone.
Allenatore: Bragantini

MARCATRICI: 15’ Antolini (B), 26’ e 61’ Gelmetti (B), 40’ Paoletti (T), 45’ Bonacini (B), 54’ Zanetti (T), 79’ Arcamone (B)
AMMONITE: Desinano e Tortolo (T); Asamoah (B)

In collaborazione con l’Ufficio Stampa del Bologna FC

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...