Grave furto sotto Natale nella Palestra “Francesca Ricci” di Morciola

“Nella notte scorsa dei malintenzionati sono entrati nella Palestra “Francesca Ricci” di Morciola e ci hanno rubato 2 computer, un tablet, un telefono cellulare e un disco esterno di Buck Up. Dopo il Covid e il caro bollette questa ci mancava. Al di là del valore che, comunque, per una società sportiva ogni centesimo è fondamentale, nei computer ci sono tutti i dati societari e, avendo preso anche il disco esterno, dobbiamo ricreare tutti gli archivi, cosa molto difficile da fare a metà stagione. Nel condannare questo episodio chiediamo almeno ci venga restituito il disco fisso”.

Questo il triste annuncio che è apparso pochi giorni fa sulla nostra Pagina Facebook ufficiale, a testimonianza che ancora una volta il destino è pronto ad accanirsi contro la nostra Polisportiva, probabilmente dei ladri che conoscono bene il territorio hanno preso di mira la società, visto che sapevano dove e quando colpire, e poi hanno agito nell’oscurità della notte.

Un danno che provoca dei problemi operativi notevoli, come fare lo streaming della partita per esempio, o aggiornare in tempo reale il punteggio sui social della Fipav Marche e Provinciale, ma soprattutto ricostruire tutta la storia anagrafica e scheda tecnica di ogni giocatore.

Un danno che va a colpire con precisione (chi è entrato sapeva bene come muoversi e cosa rubare) il cuore di un intera comunità alle porte del Natale, e che ha lasciato tutti di sale, visto che è stato rivolto ad una Polisportiva che esiste solo per fare del bene ai ragazzi e alla ragazze ai quali da uno scopo di vita che non sia solo quello di passare i proprio pomeriggi vagabondando in giro, fumando sigarette e stando sempre incollati ai cellulari.

Un furto che, francamente, tocca un pò tutti noi che facciamo parte di questa famiglia da vicino, perchè ci sentiamo anche noi derubati come se quei ladri fossero entrati a casa nostra e l’avessero violata, visto che la “Francesca Ricci” nel cuori di tutti noi è paragonato ad un secondo focolare.

A questo punto, anche noi dalla pagine di questo blog lanciamo un appello affinché chi abbia rubato il disco con i dati in qualche modo lo faccia riavere alla Polisportiva, inoltre estendiamo anche l’invito a tutti coloro che hanno una ditta o un negozio di computer rigenerati nei pressi di Bottega o anche altrove, se possono a darci una mano per rimettere in piedi la parte informatica della Polisportiva stessa, sperando sempre che sotto Natale si possa compiere questo piccolo miracolo.

Danilo Billi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...