La serie C maschile impegnata alla “Francesca Ricci” contro la Virtus Fano, esce dal campo con una sconfitta al tie break

Nella foto coach Marco Romani

Bertuccioli Real Bottega vs Virtus Fano 2-3

Parziali: 25-21/ 20-25/ 25-14/ 18-25/ 12-15

La serie C maschile impegnata oggi alla “Francesca Ricci” contro la prima della classe Virtus Fano, esce dal campo con una sconfitta al tie break, ma a testa altissima dopo aver combattuto una vera e propria battaglia agonistica contro una squadra che non a caso ricopre il primo posto della classifica. Durante la serata davanti ad un pubblico di Bottega finalmente molto caldo, che ha sempre sostenuto i propri ragazzi, inizialmente è partita bene la formazione di casa che ha strappato con le unghie e con i denti il primo set, nel secondo c’è stato il ritorno degli ospiti di Fano, che hanno messo in luce tutta la loro forza e hanno pareggiato il computo dei set 1-1. Il terzo, però, ha visto una risposta di orgoglio dei padroni di casa che sono saliti in cattedra e hanno lasciato pochi spiragli per poter riaprire il parziale alla Virtus, conquistando anche il primo punto sui 3 che metteva in palio questa partita. Purtroppo, però, i ragazzi di Bottega, che quest’anno ci hanno abituato all’alternanza di una grande pallavolo fatta di rigiocate, di grandi difese e di un’ottima distribuzione di gioco in attacco a momenti di smarrimento e di calo, i ragazzi dunque nel quarto set non sono riusciti a chiudere la partita e nel tie break quando al cambio campo conducevano per 8-3, hanno purtroppo spento nuovamente la luce e dilapidato tutto il vantaggio, mancando di lucidità e cinismo. La Virtus Fano è potuta così rientrare in gara, impattare prima e chiudere la sua rimonta, vincendo l’ultimo e decisivo parziale, davvero un peccato per come si erano messe le cose, una vittoria questa sera che sfugge dalle mani perchè ancora una volta in questo campionato i ragazzi di casa non sono stati freddi nell’amministrare cotanto vantaggio e la spinta dal pubblico amico. Peccato, siamo sicuri però che la sosta natalizia permetterà di lavorare tanto in palestra anche sotto l’aspetto psicologico e alla ripresa, forse, potremmo vedere un Bottega più determinato nel chiudere i momenti chiave del match. Con l’occasione auguriamo a tutti i nostri lettori tanti auguri di un sereno Natale e un buon inizio di anno, vi torneremo a farvi compagnia nel 2023.

Danilo Billi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...