Serie C femminile: le ragazze della Line Office perdono ad Urbania contro la terza in classifica ma solo al tie break e escono a testa alta dopo aver disputato un grande match

una foto di repertorio

Volley Urbania vs Line Office Real Bottega 2-3

Parziali: 25-19/ 21-25/ 25-22/ 19-25/ 15-13

Sconfitta per la serie C femminile in quel di Urbania dopo le solite 2 ore e 40 di gioco, con la padrone di casa, terza forza del campionato, che sono dovute ricorrere al tie break per battere una Line Office Real Bottega che esce a testa non alta ma altissima da questo incontro. La gara, dopo un primo set che si era chiuso a favore delle più titolate padrone di casa, ha visto progressivamente le ragazze di coach Lalla Renda, orfane di Saponara influenzata e con al centro l’opposto Chiarello, per una gara di adattata a questo ruolo, una squadra che con il passare del tempo ha iniziato a giocare con la giusta carica agonistica in attacco, a difendere lunghe e tirare su palloni impossibili da terra, proprio come il marchio di fabbrica che negli anni ha reso famose le difese delle squadre sia femminili che maschili di Bottega, inoltre le ragazze hanno registrato la battuta. Pareggiando prima il computo dei set 1-1, perdendo il terzo ma vincendo il quarto e lasciando a 19 le padrone di casa. Molto bene anche l’ingresso delle giovanissime sul terreno di gioco, con la Generali che si è finalmente sbloccata nel ruolo di opposto, la Torcoletti partita titolare per scelta tecnica al palleggio e appunto la grande prova di sacrificio della Chiarello. Nel tie break le due formazioni sono andate avanti punto a punto poi purtroppo sul 13 pari sono state le ragazze dell’Urbania ad avere la meglio. Nonostante questo, contentissima a fine partita la coach Lalla Renda, finalmente contro una formazione di più alta classifica che ha visto le sue ragazze rispondere e mettere in pratica con fiducia le cose fatte in allenamento, segno che tutto il lavoro che si sta facendo da inizio anno continua nella sua crescita, come del resto tutta la squadra, che esce di scena da questo scorcio di campionato prima delle festività natalizie a testa altissima e con la consapevolezza aver puntato su un team giovane sta ampiamente ripagando le scelte fatte a monte, con le ragazze tutte che già ci hanno regalato tante belle vittorie e una crescita corale del loro gioco, e non era facile visto che molte dubitavano in serie C. Tanti complimenti vanno fatti come sempre allo staff tecnico che fa perno e si alterna durante alla settimana attorno a Laura Renda e alla sua seconda Agnese Ferri.

Danilo Billi 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...