Domani a Roma ricomincia il campionato di serie A, riflessioni e spunti a tutto tondo di Gianluca Burchi

Il 2022 calcistico si è concluso con la triste notizia della scomparsa del “mito” Pelè, che ha seguito di pochi giorni quella, ancor più triste per noi bolognesi, del nostro Sinisa! Le emozioni del Mondiale non sono certo state sufficienti a dare la giusta serenità agli appassionati di calcio: il vuoto lasciato da questi due grandi personaggi è troppo grande e lo sentiremo ancora a lungo!

Lo sciagurato Mondiale decembrino in Qatar, che ha finalmente incoronato Messi come unico e degno erede di Pelè e Maradona e ha lanciato Mbappè come maggior candidato a seguirne le orme, ha spezzato in due la stagione calcistica 2022-23: quasi due mesi sono infatti passati dall’ultimo incontro del nostro Bologna (3-0 al Sassuolo, il 12 novembre scorso) e mai come questa volta aspettiamo con tanta ansia e tante speranze la ripresa del Campionato nel nuovo anno! Certo, bisogna rimanere coi piedi per terra, nonostante le 5 vittorie negli ultimi 6 incontri ufficiali (incluso quello in Coppa Italia con il Cagliari), perché dopo una pausa così lunga tante cose cambiano, per alcuni in bene, per altri meno! Tuttavia, l’entusiasmo è tanto e, nonostante l’orario infame (mercoledi alle 16,30), già si prevede all’Olimpico una grande presenza di tifosi rossoblu provenienti da Bologna, oltre ai tanti amici del mio Club di appartenenza, il “Bologna Rossoblu Club – Roma’89”!

Oggettivamente, il Bologna è una delle squadre che potrebbe aver tratto profitto dalla pausa “Mondiale”: con un nuovo allenatore, subentrato a campionato inoltrato, e con uno schema di gioco stravolto (passaggio alla difesa a quattro, con Medel davanti ai difensori e con tre centrocampisti), queste settimane di sosta potrebbero essere state utili alla squadra per recepire al meglio la filosofia di gioco di mister Motta. Inoltre, a parte il portiere Skorupski e Aebischer (peraltro rientrati relativamente presto dagli impegni mondiali delle rispettive nazionali), tutta la rosa ha lavorato in queste settimane con l’allenatore per preparare al meglio la ripresa del Campionato! Quindi, salutiamo il nuovo anno augurandoci che ci possa ricompensare delle tante delusioni passate nelle ultime stagioni e, soprattutto, del dolore patito nel 2022 con la triste vicenda di Sinisa!

Dopo 15 giornate il Bologna si ritrova al 10° posto in classifica a pari merito con la Fiorentina, due punti sotto al Torino e due punti davanti a Salernitana ed Empoli (non certo due squadroni!). Sopra i granata, all’8° posto e con 5 punti di vantaggio su di noi, c’è la grande sorpresa dell’Udinese, che però, dopo un inizio alla grande (per qualche settimana ha navigato intorno al 3°-4° posto!), nelle ultime giornate ha molto calato il ritmo ed è scesa parecchio in classifica: insomma, escludendo le solite 7 “grandi”, nessuna posizione in classifica sembra preclusa in partenza per la squadra del nostro cuore! Forza Bologna, allora! Mercoledi saremo sugli spalti dell’Olimpico a sostenerti!

Per concludere, un breve commento ad un’immagine apparsa oggi su SKY: Cristiano Ronaldo, terminato male il rapporto col Manchester United (rescissione del contratto) e malissimo quello con la sua Nazionale (eliminata al Mondiale dopo averlo escluso dalla formazione titolare negli ultimi due incontri), appare in una foto con la maglia della sua nuova squadra, l’Al-Nassr Football Club! Vedere un grandissimo campione come Cristiano Ronaldo lasciare il calcio vero e accettare centinaia di milioni di petrodollari da parte di una schifosa dittatura come quella saudita per giocare in un Campionato di infimo livello in un tridente d’attacco con Ghareeb e Aboubakar, fa capire che il Calcio mondiale sarà sempre più dominato dai soldi degli sceicchi o delle multinazionali occidentali o dei cinesi o addirittura, una volta terminata la guerra in Ucraina, nuovamente dei magnati mafiosi russi! Bene, in un modesto Campionato come quello italiano, la cui Federazione esita a radiare per sempre, una volta per tutte, una squadra come la Juventus, incappata vergognosamente per l’ennesima volta in una sporca vicenda, godiamo e vantiamoci almeno della serietà e solidità di una Società come il Bologna F.C.1909 del nostro Presidente Saputo!

Buon anno a tutti!

Gianluca Burchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...