Serena D’Amico, il sole del Salento. Di Fulvio Buongiorno

il
Credit Photo: Instagram

“Giallurussu è lu culure comu lu sule, comu lu core” queste le prime parole che il gruppo salentino “Sud Sound System” ha dedicato alla squadra del Lecce.

E proprio da Lecce proviene il simbolo per eccellenza del calcio salentino. Capitano della squadra del patron Saverio Sticchi Damiani, l’attaccante Serena D’Amico incarna perfettamente il sole e il cuore della terra salentina.

Nata nella capitale del Salento il 19 dicembre 1992, Serena veste solo i colori della sua città senza mai abbandonarla neanche per un momento. Lecce è la sua città, il Lecce è la sua squadra del cuore e grazie ad essa incanta l’intero pubblico leccese.

Diventa capitano e guida le sue compagne in varie stagioni della serie C grazie anche all’appoggio della società che punta su di lei.

Col presidente Sticchi Damiani infatti arriva addirittura a scommettere di raggiungere i 150 gol con la maglia delle lupacchiotte e, nonostante un infortunio che l’allontana dal campo per parecchio tempo, riesce a raggiungere e a superare questo storico traguardo.

Le congratulazioni dell’intera società, delle compagne e di coach Vera Indino non si fanno attendere.

La numero 7 del Lecce non si accontenta dei 150 gol e continua a segnare come se non ci fosse un domani. Partita dopo partita macina chilometri e serve assist per le compagne riuscendo a far stare la compagine salentina nei livelli alti del girone delle squadre del sud Italia della terza categoria italiana.

Tra i modi di dire più famosi del dialetto salentino c’è la frase “Salentu: lu sule, lu mare e lu jentu” (Salento: il sole, il mare e il vento). Di carattere solare, dal gioco cristallino come il mare salentino e veloce come il vento, D’Amico è la perfetta rappresentazione dello spirito dei leccesi.

Di sicuro il mondo del calcio femminile italiano può vantare una calciatrice che riesce a dare lustro ad una delle più belle, nonché storiche, città d’Italia non solo grazie all’arte barocca e al mare incantevole, ma anche sui campi di calcio grazie al capitano del club salentino.

Giallorossa per sempre, Serena dal cuore giallorosso e dalla grinta in campo ha dato e continuerà a dare sempre maggiore splendore al Lecce e motivo d’orgoglio ai tifosi leccesi.

Fulvio Buongiorno

Copyright © delle redazioni delle testata giornalisticha di Danilo Billi Blog – Tutti i diritti riservati. Nessuno dei materiali presenti può essere utilizzato al di fuori del sito senza un preventivo consenso scritto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...