Pubblichiamo la lettera di una tifosa della Roma femminile che esprime la sua ammirazione per Elisa Bartoli

Roma 02/10/2021 – campionato di calcio serie A femminile / Roma-Juventus / foto Image Sport nella foto: Elisa Bartoli

Mi hanno spesso fatto alcune domande su Elisa Bartoli. Cos’è per te Elisa? Che cosa rappresenta? Cosa ti lega a questa giocatrice?

Spiegare chi è per me e per noi tifosi romanisti Elisa Bartoli è davvero difficile.  

Lei è una storia meravigliosa da raccontare, che parla di tradizioni da conservare gelosamente, fatta di capitani e bandiere con la fascia al braccio.  

E’quella giocatrice che alla Roma ha donato e dona un’intera carriera. 

È quella atleta che ha dimostrato negli anni di amare più di ogni altra cosa la Roma, gettando sempre il cuore oltre l’ostacolo, mettendoci sempre la faccia, assumendosi sempre le proprie responsabilità. Mai banale, nel bene e nel male.
È quella ragazza che più di tutti rispecchia questa impresa e che più di tutti merita di continuare a sognare, con quella maglia che ha tatuata sulla propria pelle.  

Elisa gradualmente si è presa la squadra sotto braccio e l’ha guidata a un traguardo di prestigio.

Elisa è il nostro orgoglio e il senso di continuità in una squadra speciale che vive di emozioni e di senso di appartenenza.  

In lei c’è un pezzetto di ogni capitano storico romano e romanista.

Elisa è una degna capitana ed è una ragazza perbene che sa rappresentare al meglio la romanità più garbata e autentica.

Come si fa a spiegare l’amore? Artisti, poeti, registi, scrittori ci hanno provato in tanti a descrivere cos’è, ma chi se l’aspettava che tutto fosse racchiuso nei piedi di una calciatrice!  

Tu Elisa sei emozione, sei quella canzone che sentiremmo per ore. Sei quell’amica con cui staremo a lungo. Ci sono tante voci che hai fatto esplodere a ogni tuo gol. Sotto la Curva, in campionato, in Europa, in tutta Italia!

Elisa Bartoli il mio e il nostro Capitano, che nei prossimi anni ci guiderà verso nuovi orizzonti. Un capitano, una leader, una bandiera da sventolare fieri: Si scrive Elisa Bartoli, si legge Roma. 

Sonika Boccia 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...